sito web

Per essere sempre aggiornato sulle nuove attività, iscriviti alla nostra Newsletter.

Pubblicità

Linee guida per chiedere un consulto.pdf
Documento Adobe Acrobat 30.7 KB
Linee guida web 2.0.pdf
Documento Adobe Acrobat 36.2 KB
Top 10 Netiquette.pdf
Documento Adobe Acrobat 50.0 KB

Sito Creato Marzo 2009

Ultimo Aggiornamento

09 Febbrario 2014

Dry Needling

I punti trigger sono dei "nodi" duri all'interno di un muscolo che possono causare dolore su una vasta area, che porta a difficoltà a svolgere le attività quotidiane. Quando una persona presenta dei punti trigger dolorosi, questa patologia viene definita “ sindrome di dolore mio fasciale”.

Le aree più soggette all’attivazione dei punti trigger sono le spalle ed il collo.


Il Dry Needling è un trattamento che coinvolge un ago molto sottile che viene spinto attraverso la pelle per liberare un punto di trigger. Questo trattamento può rilasciare le fasce muscolari contratte associate a punti trigger e portare ad una diminuzione del dolore e un miglioramento della funzione. In uno studio pubblicato nel numero di settembre 2013 di JOSPT, un gruppo di ricercatori ha analizzato i risultati dei migliori studi clinici che sono stati condotti finora per determinare se il Dry Needling aiuta a ridurre il dolore al collo e braccio.( J Orthop Sport Phys Ther 2013; 43 (9): 635. doi: 10,2519 / jospt.2013.0505)


Dopo aver esaminato molte fonti di informazione e valutazione della qualità e degli studi in questione, i ricercatori hanno determinato che il Dry Needling può essere efficace nel fornire sollievo dal dolore.

Questi studi hanno rilevato che un "tic" spesso si verifica quando un ago viene inserito in un punto di attivazione, e questa "contrazione" può essere un segno che il trattamento è stato utile.

 

Il Dry Needling è un trattamento specializzato per disattivare i punti trigger, ma si tratta sempre di un "opzione possibile di trattamento" e di solito viene eseguita in combinazione di altre tecniche, tra cui terapia manuale ed esercizi, per la gestione e riduzione del dolore mio fasciale.

 

Il fisioterapista deve sempre eseguire una valutazione approfondita per determinare se il paziente è idoneo per questo trattamento come parte di un programma progettato per ridurre il dolore e migliorare la funzione.